• 2018,  BIANCHI,  Colle di Bordocheo,  IGT,  TOSCANA,  Toscana

    2018 Bianco dell’Oca, Colle di Bordocheo

    Da uve vermentino, chardonnay e saldo di traminer aromatico, si presenta dorato; al naso è quasi un riassunto delle essenze che potete annusare nel giardino della tenuta: fior di limoni, camelie, narcisi e anche erbe aromatiche come rosmarino e salvia; all’assaggio rivela più struttura e sapidità tra mela, camomilla, umani gessoso e questa citronella che risale a ondate. Il sorso è bello cristallino, non dimentica mai la sostanza e il corpo fruttato, con zagara e confetto alla mandorla a impreziosire.

  • 2016,  Colle di Bordocheo,  Colline Lucchesi,  DOC,  ROSSI,  TOSCANA

    2016 Colline Lucchesi Sangiovese Picchio Rosso, Colle di Bordocheo

    Rubino trasparente ma deciso sui bordi, profuma di ciliegia marasca, viola mammola e tabacco Kentucky della vicina manifattura, si allarga su confettura di fragole e si rinfresca di menta. Il sorso è di quelli di presenza scenica: di frutto e pepe, ma soprattutto giocato in sottrazione. Un luogo del gusto dove non manca però la parte più importante ovvero l’eleganza del sangiovese di Lucca, fine e diafano sulle prime, che esce alla distanza in maniera dolce e fresca.