• 2017,  BIANCHI,  Calalta,  IGT,  VENETO,  Veneto

    2017 Mentelibera, Calalta

    Bronner, chi era costui? Non Brynner, l’indimenticato Yul, bensì bronner, vitigno che fa parte della famiglia dei cosiddetti Piwi. Piwi è quasi un vezzeggiativo, abbreviazione di una parola tedesca parecchio più lunga e che non so né scrivere né pronunciare, e indica varietà ibride particolarmente resistenti alle malattie fungine. Per molti viticoltori i Piwi rappresentano il futuro dell’agricoltura consapevole e rispettosa dell’ambiente. Richiedendo pochi trattamenti in vigna sembrano adatti in particolare a chi voglia produrre quei vini che alcuni si ostinano a chiamare naturali. Potrei aprire una parentesi ragionando sull’opportunità di definire “naturale” un vino da vitigno creato in laboratorio dall’uomo. Ma conosco modi decisamente più eccitanti di perdere tempo.…

  • 2017,  BIANCHI,  Calalta,  IGT,  VENETO,  Veneto

    2017 Davvero, Calalta

    Primo pranzo nella nuova casa. Cosa stappi per gli amici e parenti che sono venuti a condividere con te la tua nuova vita? Il tuo nuovo quartiere? Il pranzo della domenica cucinato dalla più brava chef che conosci: tua sorella. Il contesto richiede una scelta ardua. Ma sul vino hai poche chance alla volta e molte possibilità di sbagliare. Della religione degli abbinamenti non ce ne facciamo un bel niente, la lasciamo ai sommelier “ciao-come-sto” e “dimmi che mangi e ti ordinerò cosa bere”. Preferiamo le decisioni di pancia, quelle ardue, che portano in tavola vini che alzano il tiro, che tirano fuori le parole, che facciano parlare di loro.…