• 2019,  ABRUZZO,  Bossanova,  DOC,  Montepulciano d’Abruzzo,  ROSSI

    2019 Montepulciano d’Abruzzo Docg, Bossanova

    Sono da sempre convinto che tra gli abbinamenti più riusciti con il vino ci sia quello con la musica e le emozioni che note e vibrazioni riproducono nell’essere umano. Vino alfiere della tavola sì, ma anche della radio, del giradischi o di quello che preferite per ascoltare la musica. Da sempre adoro la bossa nova, quel genere pensato per creare un suono nostalgico ma caldo fondendo il samba con il jazz e il blues, e quando di recente mi sono trovato davanti al Montepulciano d’Abruzzo DOC 2019 della cantina Bossanova, ho pensato “devo assolutamente provarlo”. Controguerra, colline teramane. Qui, stando a quello che scrivono nel loro sito, “dimessisi da fuorvianti…