• 2012,  AOC,  BIANCHI,  Billaud-Simon,  CHABLIS PREMIER CRU,  FRANCIA

    2012 Chablis Premier Cru Mont de Milieu, Billaud-Simon

    La bellezza dei vini di Chablis – ed anche la loro dannazione – è che emergono chiaramente il luogo e la mano di chi li fa, come in una cartina di tornasole. Interpretazione godibile ad opera di Billaud-Simon, produttore che sta nel mio cuore, abbastanza vicino alla coppia d’oro Raveneau/Dauvissat. Naso che parte a palla tra conchiglie e mare, sale e iodio; poi fa capolino un tratto floreale bianco, la lavanda non ancora fiorita, una leggera mandorla tostata e lo zucchero filato. In bocca, tutto ciò che trasmette quel benedetto strato di ostriche pressate e fossilizzate che sta nel sottosuolo, si arricchisce pure di un cenno di burro salato che…