• 1999,  Baricci,  Brunello di Montalcino,  DOCG,  ROSSI,  TOSCANA

    1999 Brunello di Montalcino, Baricci

    Signori si nasce, l’età è un valore aggiunto, rende più eleganti, affascinanti, soprattutto quando l’animo sa mantenere la vivacità e la freschezza della gioventù. Capelli lucidi e scuri dai riflessi granati, ci offre amarene, datteri e more. Rose essiccate tra le pagine di un libro, il tabacco da pipa, l’acqua di colonia che sa di chiodi di garofano, eucalipto e scorza di arancia. La cravatta di seta. La sua fotografia. Chissà come era da bambino, chissà come sarà tra altri 20 anni.

  • 2017,  Baricci,  DOC,  ROSSI,  Rosso di Montalcino,  TOSCANA

    2017 Rosso di Montalcino, Baricci

    Se c’è un nome in grado di evocare la grande tradizione vinicola ilcinese, l’umiltà e il profondo amore verso queste terre, è senza dubbio quello di Nello Baricci. Tra i primi produttori a Montalcino, fonda la sua azienda nel 1955, il podere Colombaio di Montosoli, sulla collina da sempre considerata tra le più vocate per le vigne di Sangiovese Grosso. È nel 1967 che Nello decide, insieme a pochi altri produttori, di tutelare i preziosi frutti di questo territorio, e lo farà grazie all’istituzione del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, apponendo la firma come socio fondatore “numero 1”. L’anno successivo verrà prodotta la sua prima bottiglia di Rosso di…