• 2018,  ABRUZZO,  BIANCHI,  IGT,  Terre aquilane

    2018 Riesling renano Lupa Bianca, Castelsimoni

    Socio del Cervim, Castelsimoni da anni affronta il problema delle vigne in altura lavorando su varietà adatte al fresco e al clima in località estreme. Siamo a Cese di Preturo, a 800 metri s.l.m. alle pendici del Gran Sasso (2.912 metri s.l.m.). Lavorare il riesling renano a queste altitudini e temperature è quasi imprescindibile, e i risultati incoraggianti e lusinghieri. Naso ricco e complesso che spazia da susine, floreale bianco con note di frutto, agrume come pompelmo e nota tropicale che emerge alla distanza. Sorso con lieve sassosità poi mela verde che prelude ad un sorso deciso, acido con una bellissima persistenza verso il fieno e la frutta matura. Finale…

  • 2018,  ABRUZZO,  BIANCHI,  Castel Simoni,  IGT,  Terre aquilane

    2018 Tramè, Castelsimoni

    Potrebbe sembrare una provocazione, ma non lo è affatto: il lavoro di Manuela Castellani a 800mt sul Gran Sasso a Pretura, con una viticoltura di montagna ai confini dell’eroico. La scelta di usare traminer aromatico è ampiamente ripagata e giustificata da climi e suoli. Il risultato è un vino squillante e fresco, con note leggere di tiglio, vaniglia e robinia, lytchee e rose, confetti e mandorle; solo il sorso è un poco frenato, con tocco di tannino ed erbe aromatiche, ma è un bel gioco di equilibrio tra sapidità e frutto che dura a lungo.

  • 2014,  ABRUZZO,  BIANCHI,  Casadonna,  IGT,  Terre aquilane

    2014 Pecorino Terre Aquilane, Casadonna

    Niko Romito, non contento di essere uno dei migliori chef al mondo, decide di proporsi anche come vignaiolo. Grazie alle collaborazioni con il direttore generale della cantina “Feudo Antico” Andrea Di Fabio, e con l’enologo Riccardo Brighigna, viene avviato il progetto Casadonna, con un vigneto impiantato a 860 m sul livello del mare, proprio nella famosa Tenuta Casadonna di Niko Romito, nel comune di Castel di Sangro. La prima annata disponibile di questo pecorino d’altura è la 2013. La 2014, che ho la fortuna di assaggiare, ha naso traboccante di profumi: cedro, ananas, frutta disidratata, torrone. In bocca ha un’acidità marcata, a tratti spigolosa, segno che ha ancora lo spazio…