• 2017,  DOCG,  Finigeto,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  Oltrepò Pavese Metodo Classico

    2005 Metodo Classico Pas Dosé, Finigeto

    Aldo Dallavalle inaugura la sua cantina di vinificazione a Montalto Pavese nel 2012 e da allora il suo impegno nel cercare di esprimere il territorio dell’Oltrepo’ Pavese si è sempre fatto ancora più intenso pur nascendo negli anni della sua gioventù. Ecompatibilità per la struttura della cantina e tanta attenzione in vigna hanno portato ottimi risultati su riesling e barbera ma ovviamente la voglia di bollicina è fortissima. Nonostante la scritta 2005 in etichetta la vendemmia base è una 2017, nasce da uve pinot nero in purezza da vigneti esposti a nord e il vino ha passato 36 mesi sui lieviti. Colore vivace e pimpante, note di lime e zagara,…

  • 2015,  DOCG,  Jako Wine,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  Oltrepò Pavese Metodo Classico

    2015 Oltrepò Pavese DOCG Brut Collezione Severino Tributo, Jako Wine

    Ti arriva a casa un pacco contenente vini. Un’amica ti chiede cosa ne pensi? Cara Sissi ora te lo dico che cosa ne penso di questo Tributo di Jako Wine. Intanto bisogna dire che è un metodo classico, brut, blanc de noir da uve pinot noir dell’Oltrepò Pavese, e che è un 2015. Che questo vino non vede legno e che ne sono state prodotte solamente 1.000 bottiglie. Insomma un vino per amici e conoscenti e poco più. Dove la mano di Severino Barzan, con la sua liqueur de expedition segretissima e inviolabile, lo rende unico. Inutile e capzioso andare a cercare comunanze con vari Chablis, Pouilly Fumè, Champagne della…

  • 2009,  DOCG,  Jako Wine,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  Oltrepò Pavese Metodo Classico

    2009 Riserva Pinot Nero Brut, Jako Wine

    Sto seguendo con molto interesse il progetto di Jako Wine, soprattutto nell’assaggio del Metodo Classico. Una storia, quella della squadra del fenicottero (il logo aziendale), che si muove secondo logiche molto vicine al Negociant francese, ovvero chi acquista le uve da terzi per poi creare un vino con la propria etichetta. Naturalmente un progetto come questo ha senso se si è molto esigenti e solo se si punta al massimo della qualità con investimenti importanti. L’ imprenditore bolognese Gianluca Berti, coadiuvato, consigliato e assistito da due veronesi, l’enologo Lorenzo Dionisi e Severino Barzan ex titolare dell’Antica Bottega del Vino di Verona, nel ruolo di consulente e Brand Ambassador, ha individuato…