• 2018,  DOC,  Hic et Nunc,  Monferrato,  PIEMONTE,  ROSSI

    2018 Monferrato Dolcetto Mondano, Hic et Nunc

    Ci sono poche uve come il dolcetto così vituperate e massacrate, a meno che non si vada a Dogliani od Ovada. Nel resto del Piemonte enoico è un’uva marginale non tanto per produzione ma per come viene vista e affrontata. Il “douset“, derivante probabilmente dal termine dialettale “dosset“, è spesso (per non dire sempre) relegato a vino di bassa lega, un vino rosso di non molta importanza. Come uccidere un vitigno, mi verrebbe da dire, che invece di frecce al proprio arco ne avrebbe parecchie. Se poi pensiamo al Monferrato e al ruolo che ricopre questo vitigno, dovremmo forse metterci le mani nei capelli. Invece Hic et Nunc, cantina figlia…

  • 2018,  DOC,  Forti del vento,  Monferrato,  PIEMONTE,  ROSSI

    2018 Monferrato Ventipassi, Forti del Vento

    “Ventipassi”, ovvero quelli che separano la ‘testa’ del campo dal primo palo del primo filare di vite. Così il vino rosso biologico del 2018, tutto nibiö a ben (o solo, viste le ultime annate) 13,5 gradi alcolici. Nibiö e non nebbiolo, cioè dolcetto dagli acini piccoli e dal raspo rosso e non nebbiolo: forse entrambi, da cui il nome evocante, avvolti dalle prime nebbie mattutine. Disperso e recuperato perché produceva poco: un demerito allora, un pregio oggi. Un tannino potente leviga ed avvolge piccoli frutti neri ben maturi, asciuga quanto basta per doverne chiedere un bel po d’altro.