• 2018,  CAMPANIA,  DOC,  Irpinia,  Nativ,  ROSSI

    2018 Irpinia Rosso Segreti, Nativ

    Un compito ben eseguito, si sente la mano di chi misura le forze e gli sforzi per dare un vino quanto più preciso possibile; aglianico con nervo, giovane ed energico, al naso un respiro alcolico leggermente aggressivo si pianta nelle narici mentre in bocca il calore è più controllato; un vino che ha una trama abbastanza sottile nonostante il legno un po’ robusto mentre il sorso è piuttosto agile, forse un po’ scarno di frutta. 

  • 2018,  BIANCHI,  CAMPANIA,  Cantine Dell'Angelo,  DOC,  Irpinia

    2018 Coda di Volpe Del Nonno, Cantine Dell’Angelo

    Di questo vino ho avuto la fortuna di vedere la vigna prima ancora che ne uscisse fuori uno. Il noto fuoristrada sgangherato di Angelo Muto in saliscendi a Tufo fin sopra località San Marco: una microzona alta in quota che lambisce i primi boschi di querce, confinante con quello che gli aficionados (e anche affermati nomi del vino che hanno tanto investito qui) sanno essere un grand cru per il Greco di Tufo: la parte alta della frazione Santa Lucia. Era l’estate del 2017: siccità e terra spaccata ovunque tra i filari, qui invece le uniche vigne “fresche” che riuscii a vedere nel mio giro, con addirittura alcuni fazzoletti di…