• 2019,  BIANCHI,  Colli Orientali del Friuli,  DOC,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  Necotium

    2019 Friuli Colli Orientali Friulano Cav. Luigino Balozio, Necotium

    Da una vigna messa a dimora a metà anni ’60 nei pressi dell’Abbazia di Rosazzo, di proprietà di Luigino Balozio, da cui il nome del vino. In etichetta compare un altro nome, Cuar, che è la traduzione in dialetto di Corno di Rosazzo. Il profumo ricorda la polpa di pera coscia, ravvivato da una brezza di sfalcio di campo, di fiori selvatici, di salvia e ortica, e più tardi da un soffio di baccelli di vaniglia. Al sorso ha tatto di crema, è gradevole ed energico e quando abbandona il cavo orale richiama le note di polpa di pera e perfino di pesca bianca. Composto ed elegante nella sua bella…

  • 2018,  IGT,  ROSSI,  Tenuta di Castelfalfi,  Toscana,  TOSCANA

    2018 Poggio alla Fame, Tenuta di Castelfalfi

    Una tenuta spettacolare famosa per il golf e l’accoglienza ma che sta investendo in maniera importante anche sul vino. Da una posizione in mezzo tra Siena Firenze e Pisa non stupisce che il sangiovese la faccia da padrone. Questo Poggio alla Fame è il cru proprio di sangiovese da vigne di 30 anni di età di media. Note di macchia mediterranea, carrube, ciliegie mature, resine, ginepro e alloro, mirto e tamarindo misto arancio rosso, sorso di spinta e grinta sontuosa ma è soprattutto il palato a rivelare ricchezza struttura con bello spessore tannico che accompagna la bevuta di pancia e di eleganza. TOSCANA RESORT CASTELFALFILocalità Castelfalfi, 50050 Montaione, Firenze, ItaliaTel.…

  • 2014,  BIANCHI,  GERMANIA,  MOSEL,  QMP,  Weingut Molitor-Rosenkreuz

    2014 Riesling Trocken Minheim-Piesport-Mosel, Weingut Molitor-Rosenkreuz

    Chi sostiene che la mineralità nei vini non esista, appigliandosi alla mancanza di odore e sapore dei minerali in senso stretto, non si è mai confrontato con i riesling della Mosella (o con i vini della Loira, con quelli del Carso o alcuni bianchi atlantici). Pendenze vertiginose in un contesto quasi fiabesco permettono ai vigneti, affacciati lungo le anse di questo sinuoso corso d’acqua, esposizioni eccellenti. Qui il riesling renano riesce a esprimere tutto il suo talento nel leggere e veicolare il territorio che ha scelto come casa. Qui questa nobile uva aromatica regala vini che raggiungono vette di grandezza assoluta e qui, a cavallo tra i comuni di Minheim…

  • 2015,  Di Majo Norante,  DOC,  Molise,  MOLISE,  ROSSI

    2015 Aglianico del Molise Riserva, Di Majo Norante

    2015 – Aglianico del Molise DOC Riserva- Molise – Rossi – Di Majo Norante L’aglianico è un bel diavoletto, che spesso dà origine a vini dalla trama tannica talmente fitta da rendere le gengive due strisce di morbido pile. Tuttavia ciò non vale per il Contado di Di Majo Norante, storica realtà del Molise enologico.L’Aglianico Riserva Contado, parto dal finale, ha una facilità di beva sbalorditiva se teniamo conto del vitigno in questione e dei 6 anni scarsi dalla vendemmia, un niente per quest’uva. I grappoli, una volta vendemmiati tra ottobre e novembre (ha maturazione tardiva l’aglianico), vengono vinificati mantenendo il contatto mosto-bucce per un mese. Quindi il vino passa…

  • 2007,  Dario Prinčič,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  IGT,  ROSSI,  Venezia Giulia

    2007 Merlot, Dario Prinčič

    La cantina di Dario Prinčič sorge nei pressi dell’Ossario di Oslavia (eretto nel 1938 per ospitare i resti di 57.000 soldati caduti nella Prima Guerra Mondiale), appena fuori dalla città di Gorizia, nella parte più orientale del Collio Friulano, al confine con la Slovenia. Siamo in una terra di confine che, dopo aver conosciuto la sofferenza di combattimenti sanguinosi e devastazioni, è rimasta abbandonata sino alla ricostruzione degli anni ’50. L’attività vitivinicola che riprese in quel periodo non volle e, talvolta, nemmeno poté riprendere in mano i sistemi tradizionali prebellici, spinta, dal mercato, alla conversione verso un approccio più moderno, tecnologico e dal respiro internazionale.Proprio in questo scenario si inserì,…