2018,  DOC,  Il Chiosso,  PIEMONTE,  ROSSI,  Sizzano

2018 Sizzano, Il Chiosso

Il Sizzano Doc è tra le ultime etichette lanciate da Il Chiosso. L’azienda è nata nel 2007 per volere di Carlo Cambieri e Marco Arlunno, già noto ai lettori di Intralcio per una mia recensione del Ghemme Riserva Vigna Cavenago 2015 dell’azienda Mirù, la stessa è di proprietà del nostro protagonista e della sua famiglia da generazioni. Questa denominazione della sponda novarese dell’Alto Piemonte, tanto cara a Camillo Benso Conte di Cavour, prende il nome dall’omonimo borgo situato a circa 22 km da Novara. Dolci colline che degradano verso il fiume Sesia; è ancora una volta la componente morenica, che si estende su un asse nord-sud, a caratterizzare l’ambiente pedoclimatico, un terreno con forte presenza di argilla che dona ai vini spiccata mineralità e un allungo salino che non passa di certo inosservato. Il Sizzano 2018, 70% nebbiolo, 15% vespolina, 15% uva Rara, affina in grandi botti di rovere francese per almeno 16 mesi. Ha un impatto notevole al naso, esordisce floreale, ricorda la violetta e il geranio selvatico. Frutti neri “carnosi” conquistano il registro olfattivo, distinguo mirtillo e duroni, susina, ben presto tutta la spezia del caso: anice stellato, pepe nero, caffè, sul finale un dolce ricordo tra il cacao e la nocciola tostata, chiude vaniglia bourbon appena accennata. L’insieme è goloso e al contempo di stampo territoriale, questo per via del finale incentrato su effluvi minerali di argilla bagnata e humus. In bocca è avvolgente, rotondo, pieno, il tannino spezza questa sensazione accomodante e la freschezza lo rende particolarmente equilibrato nonostante la giovane età. Il finale, coerente ai frutti neri percepiti al naso e alla spezia, mostra grandi doti di sapidità, caratteristica che mi permette di intravedere nel vino una certa predisposizione riguardo l’affinamento. Del resto il Sizzano invecchia benissimo se si ha la pazienza di aspettare. Abbinato ad un piatto di pappardelle al ragù di cinghiale non smetteresti mai di berlo.

Foto di Danila Atzeni

Il Chiosso
Viale Guglielmo Marconi, 45-47-47A
13045 Gattinara (Vercelli)
Telefono +39 0163 826739
  • LI CALZI [06/05/21] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
10/10 (1 vote)

Rispondi