2014,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE,  Stéphane Regnault

2014 Champagne Extra Brut Dorien N°14, Stéphane Regnault

Champagne proveniente dalla parcella Les Hautes Mottes a Les Mesnil Sur Orger, Grand Cru. Nei primi istanti rimane chiuso in se stesso con una lieve nota di riduzione che mi fa però intendere l’onestà produttiva di questo produttore di cui non avevo mai sentito parlare.

Bastano pochi istanti di libertà perché si apra su note più burrose e lievemente vanigliate ricevute in eredità dai legni di affinamento. Il vino pian piano si concede entrando in un territorio olfattivo variegato e complesso, lievemente segnato da una nota ossidativa. Emergono note di nocciola, burro, ma anche i sentori più freschi del pompelmo e floreali di Zagara. Al palato ha volume e stratificazione, entra con forza e pressione sul palato. Sapido, gustoso, bella acidità tesa, la bollicina è finissima, delicata e soffice nella lingua. Dopo aver deglutito il palato rimane asciutto e pulito e il riverbero aromatico e gustativo permane a lungo. Mi piacerebbe riassaggiarlo dopo qualche anno di affinamento in bottiglia: potrebbe verticalizzare evidenziando una personalità al momento celata.

  • Giacobbo [22/04/2021] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
9/10 (1 vote)

Rispondi