2017,  DOC,  Lessona,  PIEMONTE,  ROSSI

2017 Lessona Pizzaguerra, Colombera & Garella

Può un vino a base spanna (a.k.a. nebbiolo se si risale il corso della Sesia) avere una bevibilità imbarazzante e trasmettere comunque un nobile carisma? Sì, se si parla del Lessona DOC “Pizzaguerra” di Colombera & Garella (anche perché, se la risposta fosse stata “no”, l’esordio ad effetto sarebbe stato anche l’epitaffio del pezzo).
Il Lessona DOC ha goduto di grande fama nel corso dei secoli, arrivando quarto in una mai ufficializzata competizione tra le denominazioni piemontesi, dietro i due volti noti langaroli e il Gattinara. Poi la seconda guerra mondiale mandò tutto alla malora, con le vigne del Lessona che alla malora ci si trasferirono per decenni. Il ritorno alla terra in anni recenti ha lentamente ripopolato anche questa zona, ma parliamo pur sempre di soli 18 ettari vitati iscritti alla denominazione. Tra questi figura l’ettaro del vigneto Pizzaguerra piantato nel 2007 da Carlo Colombera e gestito oggi dal figlio Giacomo e da Cristiano Garella.
La spanna del vigneto, dopo vendemmia e fermentazione, sonnecchia per 24 mesi in tonneaux di 2° e 3° passaggio, per poi essere assemblato in vasche di cemento e lasciato lì a schiarirsi le idee per qualche altro mese.
Il vino nel calice è di una luminosa sfumatura di colore che sta tra il rubino e il granato.
Al naso è carico di suggestioni che vanno dal floreale di viola mammola al fruttato (fragoline di bosco e ciliegie appena mature), allo speziato (pepe nero e cannella). Si aggiungono radice di liquirizia, humus, ematicità e sentore di cenere, con un sottofondo balsamico che ricorda il legno di sandalo.
In bocca è secco, con una sensazione amaricante tenue e costante, sensazione che chiede a gran voce un abbinamento mangereccio. Vino fresco, di medio corpo, sapidità discreta e con un tannino dosato perfettamente e di ottima qualità. Torniamo però sulla caratteristica principale, inizialmente introdotta: questo vino chiede a gran voce un altro sorso, e poi un altro ancora. È sorprendentemente facile finire la bottiglia. Infatti è finita. Subito.

Società Agricola Colombera & Garella S.S.
Cascina Cottignano, 2
13866 Masserano (BI)
+39 01596967 – 3341525151
colomberaegarella@gmail.com

  • FIORDIPONTI [18/04/21] - 8.7/10
    8.7/10
8.7/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi