2017,  Colline Novaresi,  DOC,  Francesco Brigatti,  PIEMONTE,  ROSSI

2017 Colline Novaresi Nebbiolo MötZiflon, Francesco Brigatti

MötZiflon è una delle colline storiche dell’Alto Piemonte, icona indiscussa dei vini della Cantina Francesco Brigatti, risulta originale sin dal suo stesso significato. Nel dialetto di Suno (NO) “Möt” significa collina e “Ziflon” zufolo, dunque: “il canto degli uccelli”, un’immagine singolare e poetica a mio avviso. L’azienda nasce nei primi del Novecento per mano di Alessandro Brigatti, nonno di Francesco; alla coltivazione di cereali affianca quella della vite. La scelta ricade su una dolce collina immersa nel bosco, un luogo ancor oggi incontaminato dove si registrano livelli di pace e silenzio da guinnes dei primati. Filari esposti a sud, opportunamente soleggiati e dal terreno fortemente argilloso. L’attuale proprietà si estende su 6/7 ettari vitati, vengono applicati alla conduzione dei vigneti esclusivamente criteri di lotta integrata nel rispetto dell’ambiente circostante e della salute dei consumatori, tesori da difendere ad ogni costo secondo il nostro protagonista. La ‘17 è stata un’annata molto calda e siccitosa, Francesco ha giocato in difesa cercando di proteggere il più possibile i grappoli e seguendo il vigneto giorno dopo giorno, senza mai abbassare la guardia. Nebbiolo 85%, vespolina 10% e uva rara 5% , 20 mesi in grandi botti di rovere da 30 ettolitri, segue affinamento ulteriore di 6 mesi in bottiglia prima della vendita. Rubino con sfumature granato a bordo bicchiere, consistente, buon estratto. La finezza dei toni fruttati stimola il naso, accattivato dalla golosità intrinseca degli stessi: ribes e lamponi maturi, mora, arancia rossa spremuta e viola, pepe nero, grafite, con ossigenazione erbe aromatiche/officinali quali melissa e timo; chiude un ricordo balsamico fortemente boschivo e una traccia terrosa di argilla bagnata, solitamente con l’invecchiamento diverrà sottobosco, foglie secche, tartufo. In bocca è già piuttosto equilibrato, tannino protagonista, è un piacere godere del frutto opportunamente maturo vivacizzato da guizzi sapidi molto intensi, assenza totale d’alcol percepito e buona freschezza su altrettanto buon corpo. Un vino che possiede grazia e un allungo finale notevole che sa di frutta matura e spezie con forti rimandi territoriali. Su un piatto di carnaroli mantecato all’onda, con toma d’alpeggio della vicina Valsesia, è un assist più che dovuto.

Foto di Danila Atzeni

Azienda Agricola
Francesco Brigatti
Via Olmi, 31
28019 – Suno (NO) – Italia
0322.85037
info@vinibrigatti.com

  • LI CALZI [31/03/2021] - 9.2/10
    9.2/10
9.2/10
Sending
User Review
10/10 (1 vote)

Rispondi