2009,  AOC,  CHAMPAGNE,  Dom Ruinart,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

2009 Champagne Blanc de Blancs, Dom Ruinart

Più algido e monolitico dei millesimi precedenti, ne aprezzi immediatamente la chiurigica precisione aromatica capace di portare in superfice tutti i tratti distintivi dello chardonnay più nobile: lievissime note di tartufo bianco che con l’ossigeno lasciano spazio alle note di muschio, sempre bianco, pietra spaccata, scorza di limone e lievi note balsamiche, mentolate. Ancora tutto molto sottile, sussurrato, a preludio di uno champagne che nel tempo acquisterà grande autorevolezza e fascino. Chardonnay quintessenziale nello stile anche in bocca, dove trovi volume ma allo stesso tempo leggiadria, sensazioni agrumate e rocciose che ritornano in un finale ampio, puro e dissetante di pompelmo e, ancora, roccia. Un blanc de blancs dall’indiscutibile talento evolutivo, mai graffiante bensì avvolgente, misurato ma potente, serioso ma luminoso. Da dimenticare in cantina per qualche anno.

100% chardonnay esclusivamente proveniente da Grand Crus come Cramant, Avize, Chouilly, Le Mesnil-sur-Oger e, dal lato nord della Montagne de Reims, Sillery. Solo acciaio, maturazione 8 anni sui lieviti e dosaggio 4gr/l.

L’annata 2009, descitta come l’annata ‘d’oro’ per lo champagne, è stata un’ annata caratterizzata da una vendemmia estiva, dalla perfetta maturazione dei grappoli. La vendemmia si è svolta tra il 12 e il 28 settembre.

RUINART, 4 Rue des Crayères, 51100 Reims, Francia Tel: +33 3 26 77 51 51

  • VALENTINI [29/03/2021] - 9.5/10
    9.5/10
9.5/10
Sending
User Review
9.1/10 (1 vote)

Rispondi