2018,  DOC,  Il Marroneto,  ROSSI,  Rosso di Montalcino,  TOSCANA

2018 Rosso di Montalcino Ignaccio, Il Marroneto.

Seduta attorno al vecchio tavolo di legno nella sua cantina, ascolto Alessandro Mori mentre racconta i vini di casa “Il Marroneto”. La sua filosofia è essenziale e nobile: il rispetto assoluto della natura. In ogni vino è ben chiara la sua mano, che egli stesso ama definire la mano del rispetto. La mia attenzione viene subito catturata da Ignaccio; nome molto curioso, che semplicemente ricorda la richiesta di un bimbo, alle prese con le sue prime parole, di essere preso in braccio. In etichetta, poi, due mani di donna che abbracciano e proteggono lo stemma di famiglia, aggiungono un tocco di romanticismo e femminilità, la medesima che ritrovo nel calice.
Appena sotto al naso si palesano subito le intenzioni di non voler essere un sangiovese potente e austero, è infatti la nota floreale a incedere: violetta rosa e iris regalano un bouquet ricco e intenso; arrivano note di agrume scuro e pepe nero.
In bocca è la sua freschezza a stupire, il sorso è balsamico, quasi mentolato. Invade la lingua e il palato con un tannino dalla grana finissima; dopo pochi istanti arriva la dolcezza della frutta fresca e croccante: ciliegia, mora e prugna.
Sul finale, sentori di pepe bianco e foglie di tè nero regalano la voglia di berne subito un altro calice.
Elegante. Affascinante. Intrigante.

Az. Agr. il Marroneto di Mori Alessandro
Località Madonna delle Grazie, 307
53024 Montalcino (SI) – Italia
Telefono +39 0577 849382
Fax +39 0577 846075
Cellulare +39 393 9621739

  • CHECCHI [21/03/21] - 9.2/10
    9.2/10
9.2/10
Sending
User Review
9.61/10 (15 votes)

Rispondi