2006,  DOC,  Giuseppe Rinaldi,  Langhe,  PIEMONTE,  ROSSI

2006 Langhe Nebbiolo, Giuseppe Rinaldi

C’è chi beve per dimenticare, e chi per ricordare. Questo nebbiolo 2006 di Beppe Rinaldi fa affiorare molti momenti vissuti con il “Citrico” di Barolo. Un nebbiolo che ha passato i suoi quindici anni con fare sicuro ed oggi esprime tutto il suo grande talento fin da quando scende nel bicchiere. Il colore è granato con qualche deposito di sedimenti. Naso che si dimostra già disponibile, variegato e pulito, di frutta rossa disidratata, radice di liquirizia, rosa canina, rabarbaro e fiori secchi e anche una nota di cuoio. Impossibile resistere alla tentazione del primo sorso. Al palato è vellutato, suadente, quasi cremoso, gentile. I tannini sono dolci ed è saporito di quei sentori già preannunciati al naso. Esce la liquirizia e le note di terra, muschio. Dopo la prima sorsata la persistenza gustativa sembra non avere fine. Vino di grande talento che ha accompagnato una lepre al forno con polenta.

Azienda Agricola Giuseppe Rinaldi
Via Monforte, 2
12060 – Barolo (CN)
Tel +39 0173 56 156

  • GIACOBBO [16/03/21] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
8.4/10 (6 votes)

Rispondi