2019,  GRECIA,  ROSSI,  Tetramythos Winery

2019 Mavro Kalavrytino Nature, Tetramythos Winery

Il mavro kalavrytino è una rarissima varietà a bacca rossa del Peloponneso difficile da coltivare e da portare a maturazione e, per questo, abbandonata da quasi tutti i vignaioli. Tra i pochi che con pazienza e serietà si sono occupati di questa perla nascosta del vigneto greco c’è la Tetramythos Winery, cantina di Ano Diacoptòn, villaggio montano dell’Aigialeia, nel nord del Peloponneso, zona di antica tradizione vitivinicola. Le vigne si arrampicano dai 450 ai 1.000 metri e risentono delle brezze salubri che risalgono dal vicino golfo di Corinto mentre il monte Chelmos blocca i venti umidi da Sud. Qui in regime biologico si coltivano le varietà autoctone roditis, malagouzià, agiorgitiko e mavro kalavrytino. L’assenza di solfiti e di altri additivi o interventi, l’uso di lieviti indigeni e la maturazione di quasi un anno in grandi botti di rovere hanno posto le basi per un mavro kalavrytino nella sua versione più pura, basata sul terroir. Rosso rubino luminoso, con belle trasparenze. Il profilo olfattivo è una carrellata di note di lampone, ciliegia acerba, arancia rossa, violetta e lavanda. Col tempo si fanno strada lievi cenni di carne arrostita, alloro e radice di liquirizia, preludio di lontani echi terrosi e affumicati che ricordano la torba. In bocca è golosamente fruttato, delicatamente sapido, caratterizzato da una travolgente freschezza bilanciata da un calore lieve e da un tannino appena accennato e vellutato. Un vino sorprendente, che ha la stessa beva compulsiva di un Beaujolais alla quale aggiunge un’impronta tipicamente mediterranea e una lunga persistenza.

Tetramythos Winery
8ο kil. Pounta-Kalavrita
Ano Diakopto, 25003, Grecia
+30 26910 97500
info@tetramythoswines.com

  • NOTARACHILLE [30/01/21] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi