2005,  AOC,  BIANCHI,  de Ladoucette,  FRANCIA,  LOIRE,  POUILLY-FUMÉ

2005 Pouilly Fumé Baron de L, Ladoucette

Un vino che di certo scalda il cuore dei più nostalgici: di questo si parla quando si tira in ballo il Baron de L, vertice produttivo della Maison de Ladoucette.
Importato in Italia da Sagna praticamente da sempre, questo vino ha fatto compagnia ai primi curiosi bevitori di bianchi francesi, essendo stato tra i primi ad essere commercializzato in Italia.
La cantina appartiene alla famiglia dei Comtes Lafond che acquistò nel 1787, a Pouilly sul Loire, i terreni precedentemente posseduti dalla figlia illegittima di Re Luigi XV.
Il vino, prodotto esclusivamente nelle grandi annate, è un’assemblaggio dei migliori sauvignon della tenuta, provenienti dalle viti più vecchie, sulla rive droite della Loira.
Le uve, pressate molto delicatamente, subiscono una fermentazione a temperatura controllata, in vasche d’acciao, per poi maturare, per 8-10 mesi, in vasche di vetro (materiale inerte che non aggiunge o sottrae nulla alla freschezza del frutto).
Di colore giallo dorato con riflessi verdolini il vino profuma di fiori bianchi e sentori vegetali, aromi di pesca bianca, pera, lievi cenni iodati e pietra focaia, frutto tropicale e grafite.
Il sorso è largo e persistente con una grande freschezza e una componente sapida a snellire il corpo importante, nonostante la contenuta gradazione alcoolica (12,5°).
Chiude lungo e ammandorlato.

de Ladoucette
Château du Nozet,
58150 Pouilly-sur-Loire
Tél. : 33 (0)386391833
http://www.deladoucette.fr
  • FABBRETTI [25/12/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

0 Comments

  1. Pingback: Baron de L 2005, Ladoucette 12 Marzo 2021

Rispondi