1989,  Collio Goriziano(Collio),  DOC,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  Josko Gravner,  RIFERMENTATI

1989 Collio Pinot Grigio, Josko Gravner

Il Gravner di fine anni ottanta non era esattamente quello che conosciamo oggi. Era un vignaiolo in fase di esplorazione e introspezione, probabilmente non aveva ancora inteso chiaramente quale fosse la sua strada. Questa bottiglia, dimenticata in un angolo della cantina, ha però saputo raccontare la propria storia. L’ho assaggiata a mente libera accettando tutto ciò che sarebbe arrivato cercando di non subire il mito. Mentre versavo il vino nasceva in me un sentimento contrastato che si divideva tra la bellezza del colore, oro e luminoso, e il naso che già evidenziava sentori ossidativi. Non ho avuto il coraggio di assaggiarlo subito, sono rimasto ad osservare i riflessi del colore e la luce che proveniva dal bicchiere. Poi, al naso, le note di mallo di noce, porcini, mela cotogna ma anche di eucalipto che pian piano muovono verso la camomilla, lo zenzero. I sentori, che inizialmente erano pesanti tendono ad elevarsi verso note eteree. Evito di scuotere troppo il vino, ed emergono note di radice di liquirizia, genziana, rabarbaro e polvere di caffè d’orzo. E’ ora di assaggiarlo! Subito salino, dotato di freschezza e allungo, poggia sul palato sviluppandosi con progressione senza mai essere cadente. Tornano le note della frutta matura. Dopo la deglutizione, rimane quasi abrasivo e resinoso, non si stacca dal palato e continua a riverberare senza sosta. Il vino è godibile tanto da richiamare il bicchiere successivo, non un esercizio stilistico, quindi, ma piacevolezza assoluta. Un vino in cui ha vinto più la terra che la tecnica, ma che faceva presagire la visione illuminata di Josko Gravner.

Az. Agr. Josko Gravner
Località Lenzuolo Bianco, 9,
34170 Oslavia, Gorizia GO
Tel. 0481/30882 – mail info@gravner.it

  

  • GIACOBBO [11/01/2021] - 9.2/10
    9.2/10
9.2/10
Sending
User Review
8.7/10 (1 vote)

Rispondi