2019,  La Distesa,  MACERATI,  MARCHE,  VINO

2019 Nur, La Distesa

Sono quasi convinto che Corrado Dottori abbia vissuto più vite e un paio di secoli fa facesse già il vignaiolo, altrimenti non si spiega come mai il 22 marzo del 1832 Johann Wolfgang Goethe, poco prima di spirare chiedesse “Più luce!”. Forse all’epoca l’azienda non si chiamava ancora La Distesa e Corrado non aveva ancora deciso di battezzarlo Nur, l’equivalente arabo della parola luce, ma di certo lo aveva fatto assaggiare a quel poeta che era approdato a Cupramontana perdendosi per le campagne marchigiane durante uno dei Grand Tour per lo stivale. Un vino di luce questo blend ottenuto da diversi cloni di trebbiano e di malvasia, dall’immancabile verdicchio e da un po’ di pecorino vendemmiati insieme in leggera surmaturazione. Il Nur 2019 si veste nel calice di un giallo dorato con una lieve opalescenza che lascia filtrare una luce primordiale e rassicurante. La vinificazione “in rosso” e la lunga permanenza sui lieviti (dopo la svinatura la fermentazione termina in botti usate di rovere francese di piccola caratura per circa un anno) apportano a questo orange sentori evoluti di erbe aromatiche, liquirizia, sottobosco, funghi, miele che si avvertono distintamente al naso assieme a cenni agrumati e di frutta gialla matura. La carrellata di aromi si ripropone in bocca, dove il vino è morbido e caldo in avvio, prima che la sottile trama tannica e il vibrante mix di freschezza e sapidità intervengano a bilanciare la potenza alcolica e a rendere il sorso una luminosa coccola dalla lunga persistenza.

La Distesa
Via Romita 28 – 60034 Cupramontana
+39 347 721 6172

  • NOTARACHILLE [19/12/2020] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
8.57/10 (3 votes)

Rispondi