2017,  AOC,  BIANCHI,  Domaine Fouassier,  FRANCIA,  LOIRE,  SANCERRE

2017 Sancerre Les Grands Champs, Domaine Fouassier

Anteprima in una nuova scheda

Questo vino mi ha portato in Francia, nella Valle della Loira, dove mi piacerebbe andare realmente, non solo per assaggiare i vini che lì si producono e che conosco poco, ma anche per ricompensarmi della monotonia del paesaggio che accompagnò la mia prima visita in Champagne. La Valle della Loira la immagino più viva, più ricca di storia, di bella architettura e di verde che non sia solo vigneti, più variegata nel paesaggio per il suo estendersi dal centro della Francia fino all’Oceano. Soprattutto la percepisco molto varia nelle proposte vitivinicole: nota per i suoi grandi vini bianchi, sono certa che anche i rossi riflettano l’unicità di quei luoghi. Poi c’è la varietà zuccherina dei vini a differenziare ulteriormente l’offerta. Il vino per cui scrivo proviene dalla parte più interna della regione, quelle con Appellation Sancerre (Chablis non è molto distante). Qui la famiglia Fouassier fa vino da dieci generazioni e oggi dispone di ben 59 ettari di vigneti coltivati essenzialmente a sauvignon blanc e pinot noir: il loro è uno dei più grandi Domaine dell’appellazione. La pratica biodinamica a cui si sono convertiti dall’inizio del nuovo secolo è certificata anche in etichetta.
Il sauvignon in purezza Les Grands Champs, di cui scrivo, è figlio di un terreno composto da marna del Kimmeridge, di calcare gessoso e silice, mix che sembra sintetizzato nel calice, più nel gusto che nei profumi. Il frutto a polpa gialla, infatti, è il primo sentore a svelarsi al naso insieme a rimandi agrumati più affilati; non manca il caratteristico marchio vegetale del sauvignon che non domina perché calmierato da sfumature più gentili di erbe aromatiche, tocchi floreali leggeri e un’impronta terragna dovuta, probabilmente, alla sosta di dodici mesi sulle fecce fini. L’assaggio è in linea con quanto già percepito dal naso: procede su più direzioni, in primis verso una grassezza di tocco e di gusto quasi burrosa, poi corretta da solida freschezza citrina; il finale è arricchito da sapidità mescolata a mineralità che sa di gesso e deposito marino. Mi è piaciuto.

Avenue de Verdun
18300 Sancerre
Tel.: 02 48 54 02 34
mail: contact@fouassier.fr
  • FIRMANI [30/12/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
9/10 (1 vote)

Rispondi