2017,  Abbazia San Giorgio,  IGT,  MACERATI,  SICILIA,  Terre Siciliane

2017 Isola Del Vento, Abbazia San Giorgio

Sull’isola esplosa nelle acque blu cobalto, a pochi km dal continente africano, è il Maestrale a decidere da quale costa salpare, in quale lato dell’isola pescare o tuffarsi. Tutto a Pantelleria è il risultato di una lotta naturale. La vedi nelle piante di capperi che si arrampicano serrate sui muretti a secco per proteggersi, la noti nel paesaggio brullo e la senti nel profumo dei vini, nell’uva battuta dal sole e dal vento. Non ci sono filari ma alberelli raso terra, le cui cime si srotolano sul suolo rovente lasciando appena intravedere i polposi grappoli. Battista Belvisi è viticoltore, cantiniere ed enologo, un’esplosione di uomo e di forza. La scorsa estate, accolti sotto il porticato della sua casa con due importatori americani e una coppia nipponica, non avevo avuto modo di assaggiare il suo “ISOLA DEL VENTO” messo in commercio solo di recente.

Uva zibibbo in purezza, vinificata a secco con macerazione sulle bucce di 90 giorni e due anni di affinamento in anfora. La bottiglia è subito invitante: un giallo carico e materico che fa da sfondo ad un colorato paesaggio in stile Matisse. Agli attesi profumi varietali e tropicali si aggiungono nuances mediterranee: timo e rosmarino, pino marittimo e ginepro, iodio. Di buona fluidità e tensione il sorso che sa coniugare ricchezza di frutto e persistenza.
Un’altra interpretazione convincente di Battista che ha saputo elevare un’uva preziosa, coltivata senza trattamenti, in una terra dalle immense potenzialità.

Abbazia San Giorgio – Via Cuddia di Muegen, 13 Pantelleria (TP) – battista.belvisi@gmail.com Cell.: 3385964542

  • TORTORA [19/12/20] - 8.9/10
    8.9/10
8.9/10
Sending
User Review
9.07/10 (9 votes)

Rispondi