2018,  BIANCHI,  Borgo Stajnbech,  DOCG,  Lison,  VENETO

2018 Lison Classico 150, Borgo Stajnbech

Sono solo 200.000 le bottiglie di Lison Classico DOCG annualmente prodotte da una piccola, ma agguerrita, schiera  di 25 produttori. Il Lison Classico può essere considerato la massima espressione del tocai friulano che nel comprensorio Veneto Orientale è coltivato da moltissimi anni, tanto da poterlo a ragione considerare il capostipite delle fortune enologiche di quest’area. Lungo il corso dei secoli, infatti, con la Repubblica Serenissima di Venezia prima e con la dominazione asburgica poi, si espande in modo sensibile la coltivazione del vitigno tocai a bacca bianca che trova in quest’area il suo habitat ideale.

Giuliano Valent, con moglie e figlie, crede profondamente nel suo Lison Classico tanto da battezzare il suo tocai friulano 150  “un nome dedicato alla nostra bella Italia che nel 2011, anno in cui abbiamo ricevuto la DOCG, festeggiava i 150 anni di unità”. Tutto acciaio per questo cavallo di razza che fa del volume e dell’armonia le sue armi vincenti. È stato prodotto da  una pigiatura soffice con criomacerazione per otto ore in pressa, decantato a freddo e vinificato in bianco con temperature controllate. E’ rimasto poi 8 mesi sui suoi lieviti con frequenti bâtonnage. Ci parla di fior di mandorle, erba tagliata, mandarino, sasso caldo, miele di acacia, glicine, fior di tiglio. Storie dolci e ammalianti che al palato si tramutano in una morbida potenza muscolosa. Un vino glicerico, tondo ma dotato di spinta verticale. Tenace la sua persistenza che ci consiglia di abbinarlo a un coniglio in porchetta ma anche a un onesto pane e sopressa.

Borgo Stajnbech
via Belfiore, 109
30020 Belfiore di Pramaggiore
Venezia – Italia
tel +39 0421 799 929
fax +39 0421 203 427
  • SAVIOLI [13/11/2020] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
8.85/10 (2 votes)

Rispondi