2018,  BIANCHI,  CAMPANIA,  DOCG,  Greco di Tufo,  Vadiaperti

2018 Greco di Tufo, Vadiaperti

Vadiaperti, alias Raffaele Troisi di Montefredane, Avellino, Irpinia. Vigneti tra i 400 e 700 metri di altitudine, con vista sulla valle del fiume Sabato. Traerte è il nome che il progetto di Raffaele Troisi ha assunto dal 2011 e che richiama l’orografia del luogo e la natura del lavoro in vigna: “tra erte”, cioè, “tra salite”. E’ proprio dal mix di fatica, sole, vento di terra, vento di mare (Vietri è poco distante), terreno gessoso tufaceo e vulcanico, che il Greco di Tufo Traerte-Vadiaperti trae la sua essenza e la sua energia vitale.
Naso primariamente agrumato, ma in subitanea virata sulfureo-fumé; poi pesca gialla, pera, fiore di tiglio, salvia e una sventagliata di macchia mediterranea. L’impeto olfattivo anticipa la forza dell’assaggio e ne ricalca il passo: di consistenza gelatinosa e materica al tatto, sfoggia una prima nota gustativa di taglio citrino, fresco e di andatura verticale, per poi soffermarsi sulla sostanza fruttata e grassa e infine chiudere in una lunga scia sapido-minerale. Una suggestione di balsamicità, dovuta all’alcol, marca l’intera bevuta, senza invadere. Un vino a più facce, che non sbaglia mai.

Contrada Vadiaperti
83030 Montefredane / Avellino / Italy
Sede legale: Via Michele Napoli, 1 – 83029 – Solofra (AV)
Tel 0825 607013
mail: info@traerte.it
  • FIRMANI [01/12/20] - 8.5/10
    8.5/10
8.5/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi