2013,  CALABRIA,  Cataldo Calabretta,  Cirò,  DOC,  ROSSI

2013 Cirò Rosso Classico Superiore, Cataldo Calabretta

Non sono mai stato da Cataldo Calabretta anche se avrei tanto voluto, ci sono arrivato proprio vicino qualche anno fa ma poi non c’è stata l’occasione. Quando sono sceso in cantina per scegliere il vino per il pranzo della domenica, questa bottiglia sembrava chiamarmi. Un 2013 di gaglioppo che rende onore al lavoro di questi viticoltori di nuova generazione, ma non troppo. Una sorta di elegante rivoluzione la loro, o forse un ritorno alle origini con una presa di coscienza della grande potenzialità di queste terre e di questi vitigni. Da qualche anno a questa parte la Calabria crede nel suo vino e l’Italia intera risponde con entusiasmo.

Il Cirò 2013 di Cataldo ha un profumo antico, di rosa passita, marasca e cioccolato fondente che incrociano una crema chantilly quasi a ricordare la caramella Rossana. Con il tempo escono le note più speziate della cannella e del pepe. Il palato è salino, gustoso ancora molto reattivo, per nulla in preda a tratti ossidativi che possano in qualche modo destrutturare l’espressione di questo vino di grande fattura. Il tannino è presente e attivo ma maturo e dolce. Vino che avrei bevuto senza sosta ma la domenica in famiglia, si sa, un po’ di dignità.

Cataldo Calabretta Viticultore
via Mandorleto, 47 – 88811 Cirò Marina (KR)
telefono e fax +39 0962 31 986
e-mail: info@cataldocalabretta.it

  • GIACOBBO [25/11/2020] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
8.7/10 (2 votes)

Rispondi