2018,  BIANCHI,  DOCG,  Lison,  Tenuta Mulin di Mezzo,  VENETO

OK 2018 Lison Classico DOCG, Tenuta Mulin diMezzo

Il Lison Classico per i veneziani  rappresenta le radici, la famiglia. Questo Tai nasce nel caranto che Wikipedia dice provenire dal tardo latino caris (sasso) ed è il nome locale di un paleosuolo pleistocenico costituito da un’argilla limosa, limoso-sabbiosa estremamente compatta, particolarmente presente, come orizzonte stratigrafico, nella laguna di Venezia, ma riscontrabile anche in sedimenti alluvionali della bassa pianura veneto-friulana di cui rappresenta il sedimento pleistocenico più recente. Paleo di qua e paleo di là insomma è un terreno dove non nasce nulla. Solo la povera vite riesce a sopravvivere.

Le uve, tocai con parecchi cloni da sauvignonasse, provengono, da un appassimento in vigna per poi macerare per 48 ore. Dopo aver fermentato rimangono 8 mesi a maturare sulle fecce nobili. Imbottigliato e poi ancora a riposo. Ne scaturisce un Tai che mostra tutta la sua anima francese. Il sauvignonasse la fa da padrone portando i sentori di bosso e salvia; arriva poi la pesca e il miele di agrumi. Che interessante complessità.
Morbido ed elegante al sorso avvolge completamente lasciando uno strascico di mandorle dolci per ricordarci da dove proviene. Una frittura di schie, gamberetti lagunari, con la polenta abbrustolita è un ottimo abbinamento, ma gli spaghetti conditi con delle canoce (cicale di mare) in busara bianca sarebbero altresì felici di fare la sua conoscenza.

Azienda Vitivinicola Mulin di Mezzo
Via Molin Di Mezzo, 16 – 30020 Annone Veneto (VE) 0422 769398
Cell. +39 331 5265754
mulindimezzo@libero.it
  • SAVIOLI 13.11.2020 - 8.6/10
    8.6/10
8.6/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi