2004,  Alto Adige,  DOC,  Haderburg,  METODO CLASSICO,  TRENTINO-ALTO ADIGE

2004 Alto Adige Spumante Brut Riserva Hausmannhof, Haderburg

“Tastare il terreno imparando dal profumo dell’aria”. Questa la filosofia biodinamica ad opera di Haderburg, nota azienda vitivinicola di Salorno (BZ), terra di confine tra la provincia di Trento e quella di Bolzano. Negli anni, dopo svariate visite in cantina, mi son convinto che il loro Pas Dosé, affiancato al Comitissa di Lorenz Martini (presto vi parlerò anche di questo gioiello) rappresenti uno tra i migliori Metodo Classico italiani. Ma il Riserva Hausmannhof gioca un altro campionato: prima fermentazione con lieviti indigeni in botti di rovere e dopo 8 anni sui lieviti e 7 di cantina (la mia, sboccatura 10/’13), ho deciso di aprirlo. Chardonnay 100%, i vigneti hanno dai 18 ai 33 anni d’età, allevati a pergola nel maso Hausmannhof su terreno calcareo argilloso a 350-550 metri d’altitudine. Il manto è dorato, vivace e luminoso: bollicine estremamente fini, copiose, nonostante il lungo tempo trascorso. Un naso molto articolato, intenso. In prima battuta la frutta candita domina: ananas, albicocca/nespola, dolci rimandi mielosi d’arancio accompagnati da ricordi di panettone e creme brulèe. Con lenta ossigenazione il naso s’ingentilisce evidenziando un floreale appassito di mimosa e tiglio; sfumature di calcare e smalto anticipano il gran finale, ovvero pepe bianco e lieve torba da grande single malt delle Highland. Evolve nel bicchiere, mostrando un quadro olfattivo davvero complesso. In bocca non è da meno, il tempo ha ingentilito gli spigoli dati da un terroir ricco di grande mineralità. Sorso agile, scattante, lunghissimo, verticalità gustativa intrisa di freschezza, la stessa è ancora protagonista, ma è la sapidità ad avere la meglio. Il vino richiama fortemente le note percepite al naso e le amplifica aggiungendo al comparto di pâtisserie, note tostate di pinolo e caramella mou. Abbinato a dei vol au vent ripieni di burrata e guarniti con funghi porcini freschi, è la prova inconfutabile che l’autunno è la stagione più bella dell’anno.

Azienda Agricola Haderburg
Alois Ochsenreiter
Via Albrecht Dürer 3, Fr. Pochi, 39040 Salorno (BZ) Südtirol
T +39 0471889097 | F +39 0471883892
info@haderburg.it PEC haderburg@pec.it
  • LI CALZI [7/11/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
7.3/10 (2 votes)

Rispondi