2015,  Cesanese di Olevano Romano,  DOC,  LAZIO,  Marco Antonelli,  ROSSI

2015 Olevano Romano Riserva Kósmos, Marco Antonelli

Il vino di Olevano Romano non è più quello di decenni fa, l’antesignano della Romanella. Un manipolo di giovani viticoltori è oggi attivo in zona, ed ha fatto voto di qualità e di coesione. Tutto ciò fa di Olevano Romano un vivace parco giochi del vino laziale.
Marco Antonelli è uno dei vignaioli in questione. Dei suoi tre ettari totali, quello che a noi qui interessa è l’ettaro scarso piantato a Cesanese in zona Morra Rossa, a 450 metri d’altitudine sul monte Scalambra. Terreno composto da marne argillose e calcare, ricco di scheletro; sistema di allevamento alla “arrangiati, cara la mia vite”; interventismo d Marco in vigna simile a quello della Svizzera in tempo di guerra; resa attorno ai 20 quintali ad ettaro. Il Cesanese atto a diventare Kósmos, dopo fermentazione, staziona 12 mesi in acciaio, 18 mesi in botte grande e altri 6 mesi in bottiglia prima di congedarsi da casa Antonelli.
Ok, ma com’è il vino? Un gioiello. Un rosso tra rubino e granato, un naso di marasca, di mora, di amarena sotto spirito, di mirto, di cardamomo, chiodo di garofano e pepe, di tabacco e cuoio, di sottobosco. In bocca è pieno, morbido ma con guizzi freschi, sapido, leggermente tannico e con un amarore che chiede a gran voce l’accostamento a del cibo; di notevole intensità e persistenza, lascia in bocca ricordi di frutta speziata e liquirizia.

Marco Antonelli
Via di Villa Marina snc
00035 Olevano Romano (RM)

  • FIORDIPONTI [07/11/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
8.4/10 (4 votes)

One Response

  1. vinocondivisoit 11 Novembre 2020

Rispondi