2015,  Collecapretta,  IGT,  ROSSI,  UMBRIA,  Umbria

2015 Sangiovese Il Burbero, Collecapretta


Profumi in punta di piedi, ma nitidi e dotati di spiccata naturalezza aromatica: primeggiano i toni floreali scuri, da fiore appassito, affiancati da suggestioni fruttate, erbacee e terrose tipiche del bosco e del sottobosco. Una nota di peperone, poi richiami di tamarindo, di mirto e pepe bianco. È il compendio olfattivo dei boschi dei Monti Martani, da cui le uve de Il Burbero provengono. Siamo in Umbria, non lontano da Spoleto, in un luogo in cui il verde della natura domina in assolo. Collecapretta orami è realtà universale, non solo umbra. Vittorio Mattioli, insieme alla moglie Anna e alle figlie, conduce le vigne e vinifica con la sapienza agricola assorbita dagli avi e maturata sul campo. Niente chimica, come sa chi conosce l’azienda. Ma torniamo a Il Burbero: il sangiovese, il merlot e il cilegiolo da cui origina sono raccolti surmaturi senza per questo arrecare un sovraccarico gustativo. L’impatto in bocca, infatti, è snello e delicato, ancorché deciso: se ne assapora il succo che permane a lungo, senza eccessi, per poi deviare con incedere dinamico verso una chiusura fresca, erbacea, stuzzicante e lievemente sapida. Burbero, ma gran signore.

Az. Agr. Mattioli Vittorio
loc. Terzo la Pieve, 70
06049 Spoleto (PG)
Italy 
tel/fax: 0743  26 85 29
mob: +39 349 31 51 528 
info@collecapretta.it
  • FIRMANI [07/11/20] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
9.4/10 (1 vote)

Rispondi