2015,  Barbera d'Asti,  DOCG,  PIEMONTE,  ROSSI,  Trinchero

2015 Barbera d’Asti Superiore Terra del Noce, Trinchero

Ezio rappresenta la quarta generazione di viticoltori della famiglia Trinchero. Dal punto di vista vinicolo suo padre è stato il primo della famiglia ad imbottigliare e pare lo sia stato in tutta la provincia di Asti, iscritto nel registro al numero 1. Ad Agliano Terme su una superficie di circa 13 ettari, si coltivano vitigni locali e non solo, il frutto del lavoro e della ricerca di chi nel tempo si è avvicendato alla conduzione del fondo e della cantina. La stratificazione creata dai passaggi generazionali non incide solo nella biodiversità varietale ma anche nel pensiero lucido e maturo di Ezio: “Il rapporto tra l’uomo e la vite non è un qualcosa che si può improvvisare, negli anni si acquisisce l’esperienza e il modo giusto”. Quel modo giusto applicato al vigneto più giovane dell’azienda (classe 1980) ha come risultante un vino succoso dal passo agile e deciso. Il suolo prevalentemente argilloso e la sapiente gestione della fermentazione ci regala un naso ricco, dai toni scuri di viola fresca, di prugna matura su un tappeto ematico ossessivamente presente, come le basi ritmiche nei pezzi di James Brown. Il sorso è contraddistinto da una tagliente e sapida freschezza -che resta immutata anche a 1 settimana dall’apertura della bottiglia- frutto croccante, tannino cadetto come si conviene a una barbera astigiana. Cinque anni portati egregiamente, un vino che ha fiato e continua a tenere il ritmo. Give it up or turnit a loose, James Brown, 1969.

Trinchero Ezio Giacomo – Regione Vianoce 56, 14041 Agliano AT – trinchero@trinchero.it – tel. 0141 954016

  • BUSINARO [08/11/20] - 8.7/10
    8.7/10
8.7/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi