2016,  CALABRIA,  Cataldo Calabretta,  Cirò,  DOC,  ROSSI

2016 Cirò Rosso Classico Superiore, Cataldo Calabretta

L’arciglione, antico strumento di potatura dei viticoltori cirotani, che ha scelto come simbolo da apporre sulle etichette dei suoi vini dice già molto di Cataldo Calabretta. Simbolo che rivendica il valore della mano dell’uomo, la produzione artigianale, il legame ancestrale con la vigna che per millenni ha determinato lo spirito viticolo di questo territorio, l’arciglione è la sintesi della Weltanschauung vinicola di Cataldo: onorare e osservare le antiche pratiche in vigna, per preservare l’impronta del terroir, escludendo l’utilizzo di qualsiasi sostanza chimica e di sintesi e mantenendo rese estremamente contenute, mentre in cantina si procede con fermentazioni alcoliche spontanee e affinamento del liquido in vasche di cemento per 10 mesi seguito da 7 mesi in bottiglia prima della messa in commercio.

Il suo Cirò Rosso Classico Superiore nasce da uve gaglioppo in purezza, provenienti da vigne di quasi 40 anni di età, allevate ad alberello su suoli argillosi e calcarei. Rosso granato scarico alla vista, questo 2016 è un vino che porta dentro di sé intensi richiami odorosi legati al territorio che danzano in equilibrio tra eleganza e carnalità sanguigna. Tuffate il naso nel calice e visualizzerete i profumi: il durone incontra il cioccolato, si addolcisce dietro scie agrumate di arancia rossa e bergamotto prima di tornare scuro e austero per un attimo solo, giusto il tempo che una folata di vento agiti le fronde degli eucalipti in riva al mare e vi faccia arrivare leggeri effluvi di violetta e liquirizia mentre il tramonto si riempie degli odori emanati dai cespugli di lentisco e della salsedine che sale dallo Ionio. Il sorso è un gioco di rimandi tra la sapidità ferrosa, quasi sanguinolenta, il calore alcolico, la freschezza degli agrumi e una trama tannica avvolgente e vibrante. Il tutto impreziosito dai rimandi balsamici di liquirizia ed eucalipto. Pieno, saporito, ammaliante, solare ed estremamente dinamico è un vino dalla grande persistenza.

Assaggiato agli albori del suo cammino, questo 2016 si era nascosto, faticava a farsi comprendere. Oggi dimostra di avere la stoffa del grande vino con una strada davanti a sé molto luminosa.

Cataldo Calabretta Viticultore
via Mandorleto, 47 – 88811 Cirò Marina (KR)
telefono e fax +39 0962 31 986
e-mail: info@cataldocalabretta.it
  • NOTARACHILLE [14/06/20] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
8.74/10 (5 votes)

Rispondi