2012,  IGT,  MARCHE,  Marche,  ROSSI,  Vini Firmanum

2012 Solchi Marche, Vini Firmanum

Cominciamo con il dire che le Marche, regione molto ricca dal punto di vista vitivinicolo, non può e non deve relegare la sua notorietà solo al Verdicchio; ci sono infatti delle enclave, meno conosciute, come ad esempio la provincia di Fermo, che possono regalare piacevoli e inaspettate sorprese, sia per i vini bianchi che per i rossi. È stato così per il Solchi Marche Rosso 2012 di Vini Firmanum, montepulciano in purezza. A conferma che nel sud della regione il montepulciano trova la sua naturale vocazione. Dopo breve appassimento in vigna, macerazione di 21 giorni sulle bucce con rimontaggi all’aria, seguita da decantazione statica in botte grande di rovere, il vino viene messo ad affinare in botti grandi da 50 hl per 48 mesi e 12 mesi in barrique. Riposa in bottiglia per 6 mesi. Naso di grande profondità: confettura di frutti rossi, liquirizia, caffè. Il sorso è avvolgente e restituisce all’assaggio un uso davvero sapiente del legno. Infine, nonostante un titolo alcolometrico del 15% in volume è di una facilità di beva sorprendente.

Vini Firmanum
Via Ete Vivo 18, Montottone (FM)
http://www.vinifirmanum.com

  • TAGLIENTE [11/10/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi