BIANCHI,  Mattia Filippi,  RIFERMENTATI,  TRENTINO-ALTO ADIGE,  Vigneti delle Dolomiti

Nugoloso Vigneti delle Dolomiti Frizzante, Mattia Filippi

Se c’è una cosa che ci piace poco, e dalla quale cerchiamo di stare alla larga, è l’omologazione. I vini fatti tutti uguali, che si somigliano dalle Alpi alle Piramidi – quella è omologazione. Uso il “noi” non per senso di maestà, ma perché nel gruppo ci metto tanta gente, sia enofili che produttori di vino. Però come si fa a non essere omologati? Alla fine fare vino è un fatto tecnico, in un certo senso scientifico, e l’esecuzione della ricetta è quella, il rischio c’è. Poi però c’è l’elemento umano, il posto in cui vien su la vigna, cioè l’elemento non scientifico del fare vino, quello che i francesi chiamano terroir. Quindi fare vino è un fatto un po’ scientifico un po’ magico-alchemico, e questo secondo aspetto di solito riduce il rischio di omologazione. Le rifermentazioni naturali, che comunque sono una ricetta, quando sono umane sono così, come il Nugoloso di Filippi. Che ha un naso molto inaspettato, diresti agrumi ma boh, quali, e quanti? Limone e pompelmo. Poi comunque una nota acida a sé, che sfugge il descrittore preciso. In bocca è ugualmente pieno di caratterino indomito, non si allinea e non si lascia inquadrare, spiazza e schizza via, precisamente in fondo alla gola, con notevole piacere. Veramente un bel lavorino.


Azienda Agricola Filippi Mattia
Via S. Agata, 18 – 38010 Faedo – Trento
info@mattiafilippi.it
http://www.mattiafilippi.it/
  • SARTORE [25/08/20] - 8.7/10
    8.7/10
8.7/10
Sending
User Review
8.75/10 (2 votes)

Rispondi