2015,  Hartmann Donà,  IGT,  Mitterberg,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

2015 Donà Rouge, Hartmann Donà

Vernatsch più un saldo di pinot nero e lagrein con un lustro di vita alle spalle. Se mai avessi avuto la curiosità di immaginare una schiava con qualche anno sul groppone, eccone una che presenta giusto un’unghia di colore vagamente granato, dove la terziarizzazione è appena accennata mentre il frutto, piuttosto concentrato all’olfatto e in bocca, resta nitido e compatto a indicare un’annata calda e grassoccia. Questo vino ha fermentato spontaneamente tre settimane in grandi tini di legno, sotto costante occhio vigile del produttore che non ha mai svolto interventi invasivi tranne che il controllo puntuale. Il nervo salino scalpita e in bocca è un susseguirsi di frutta a buccia scura dalla giusta maturazione, incenso, fiori secchi; appena dopo il sorso, il vino si adagia comodo, forse un po’ largo, su tutta la lingua. L’acidità e la tensione sorreggono bene una struttura decisamente morbida senza stravolgerla, e la chiusura leggermente ammandorlata è un marcatore che indica che quella nel calice è una schiava che ha compiuto cinque anni.

Questo vino mi piace e lo bevo bene.

Hartmann Donà
Via Casa di Gesù, 23, 39057 Cornaiano BZ
329 261 0628
  • BORIOSI [27/08/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
7.9/10 (1 vote)

Rispondi