2010,  AOC,  BIANCHI,  Domaine Didier Dagueneau,  FRANCIA,  POUILLY-FUMÉ

2010 Pur Sang, Domaine Didier Dagueneau

Esiste un pre e post Didier ma esiste anche una annata di raccordo tra le 2 gestioni e questa è la 2010 che, grazie a condizioni climatiche strepitose, permette ai vini di questo domaine di avere un plus inarrivabile nonostante la fase di transizione tra padre e figlio.

Freschezza assoluta dichiarata già subito da un colore quasi impalpabile e da una nota linfatica vivace, che dà una lieve connotazione vegetale spiazzante quasi più da chenin blanc giovane che da sauvignon di 10 anni; poi ingrana di lime e pompelmo, di erbe fresche tagliate e sambuco, balla tra tratti floreali e frutta gialla fresca. In bocca il primo ingresso introduce salinità netta ammansita da una morbidezza che lascia intendere una certa età o un’annata piena; buona acidità leggermente nascosta dalla polpa, il tutto dà una sensazione materica abbastanza importante ma freschissima e di grande equilibrio. Vino giovanissimo che può probabilmente sfidare comodo 2/3 lustri senza il minimo affanno ed il cui unico problema è la golosità che di fatto costituisce ostacolo a lunghe conservazioni.

Nota a margine, la Loira esce tutta, non si ha nemmeno un secondo per pensare ad altro e questo è un bel plus.

Domaine Didier Dagueneau
Le Bourg
F-58150 SAINT-ANDELAIN

  • Fasolo [18/07/2020] - 9.3/10
    9.3/10
9.3/10
Sending
User Review
9.4/10 (3 votes)

Rispondi