2009,  BIANCHI,  GERMANIA,  QMP,  Trocken,  Weingut Karthäuserhof

2009 Eitelsbacher Karthäuserhofberg Riesling GG Trocken, Weingut Karthäuserhof

Nella categoria vini dal nome impronunciabile di produttori dal nome impronunciabile mettiamo questo Riesling Trocken (Eitelsbacher Karthäuserhofberg) che per comodità chiameremo KGB. K per Karthäuserhof, G per GG, abbreviazione riportata anche in etichetta che sta per Grosses Gewächs (grand cru), B per Bono. A undici anni dalla vendemmia KGB pare fatto ieri e a tre giorni dall’apertura KGB pare aperto da cinque minuti. Granitico sia al naso sia al gusto, KGB sfodera sentori di agrumi di tutti i tipi e un ventaglio minerale che dalla salgemma sconfina nell’affumicato. Sapori che al gusto ritornano e si intrecciano sino a serrarsi in una corda tesa ma affilatissima, di quelle che se le agguanti mentre sfuggono via ti bruciano le mani. Acidità ancora da selz e spremuta di pompelmo verde in un sorso di una dinamicità ancora inscalfita dal tempo. Un vino jolly non per l’abbinamento al cibo ma per la disponibilità al gioco in ogni momento.

Weingut Karthäuserhof
Karthäuserhof 1
54292 Trier
Telefono: +49 651 5121
Fax: +49 651 53557
mail@karthaeuserhof.com
https://www.karthaeuserhof.com
  • COLUCCIA [14/06/20] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
10/10 (1 vote)

Rispondi