2019,  CAMPANIA,  Enoz-Masseria Torricella,  IGT,  MACERATI,  Roccamonfina

2019 La Monade, Enoz Masseria Torricella

Dopo la sorprendente scoperta del Primitivo di questa azienda di Sessa Aurunca, nel cuore della Campania Felix, ecco la nuova etichetta di un percorso, interessante e ambizioso. Stavolta Roberto Zeno ha sperimentato le potenzialità dei suoi vigneti con questo divertente Fiano, prodotto interamente in anfora, dalla vinificazione all’affinamento, con macerazione sulle bucce di otto giorni. Il colore è estremamente bello, invitante e presenta varie sfumature dall’arancio all’oro. Al naso ci si muove da sensazioni di frutta come mela verde, pesca, nespola e agrumi freschi fino a sensazioni floreali e vegetali che ricordano il glicine, l’erba appena tagliata e la foglia del mandarino oltre ad un curioso ricordo di talco e pietra bagnata. Al palato l’acidità è abbastanza marcata e la trama minerale rende la beva molto interessante. Come frequentemente sostengo, i vini come questo non sono spesso avvantaggiati se troppo freddi, in quanto se ne limita l’espressività; vada dunque quel grado in più, che rende piacevole e dissetante la beva.


Masseria Torricella S.r.l.s.
Strada Comunale Sessa-Tuoro – 81037 Sessa Aurunca (CE)
Telefono +39 338 176 1446
E-Mail info@enozwine.it
WhatsApp +39 338 176 1446
  • FORNI[28/07/20] - 8.7/10
    8.7/10
8.7/10
Sending
User Review
8.77/10 (3 votes)

Rispondi