1999,  Angiolino Maule,  DOC,  DOLCI,  Gambellara,  VENETO

1999, Recioto Riserva, Angiolino Maule

La fine degli anni novanta ha rappresentato un periodo di passaggio per un Angiolino Maule immerso nella ricerca del suo vino ideale. Questa Riserva sembra non preoccuparsi troppo di quella ricerca e si presenta oggi, a oltre vent’anni di distanza, procedendo con fare quasi altezzoso. Vino dal colore ambrato, si muove sinuoso nel bicchiere riflettendo qualche raggio color rame. Il naso è sostenuto da una acidità volatile che funge da cuscino ad un patrimonio aromatico che cambia ad ogni approccio. Inizialmente emerge la parte più fruttata delle albicocche disidratate, il dattero, camomilla, cardamomo, poi sentori salini salmastri, quasi iodati. In un secondo tempo le note più balsamiche di menta secca e quelle speziate della cannella e del pepe. Un vino che ha vissuto sette anni in botte prima di essere imbottigliato e che porta con se un’inevitabile ossidazione che sembra quasi porre l’accento sulle sensazioni più dolci. Mentre il naso continua a donarsi senza tregua, provo il primo sorso. Vino cremoso con acidità ancora vibrante saporito salino, le sensazioni fruttate si intrecciano con quelle più fresche e in parte lievemente tanniche. E’ un vino dolce prodotto senza l’aggiunta dei solfiti, una follia per quei tempi, probabilmente anche oggi risulta difficile crederlo. Un vino capace di rapire i pensieri e i ricordi che spingono per emergere, un vino che nel suo silenzio dice molto, vino a cui il tempo ha dato ragione.

Società Agricola La Biancara di Angiolino e Alessandro Maule
Località Monte Sorio, 8 – 36054 – Montebello Vicentino (VI)
Tel: (+39) 3489377826
Email: biancaravini@virgilio.it

  • GIACOBBO [23/07/2020] - 9.2/10
    9.2/10
9.2/10
Sending
User Review
9.23/10 (3 votes)

Rispondi