AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE,  Rochet-Bocart

Champagne Blanc de Blancs Brut, Rochet-Bocart

Giovane, talentuosa, grintosa e determinata, Mathilde fa parte di quella generazione di giovani vignerons che hanno già le idee molto chiare e, soprattutto, una perfetta padronanza dell’art champenoise. Viene da una famiglia storica di produttori di Vaudemange, uno dei quattro Premier Cru della cosiddetta ‘Perle Blanche’, quella parte della Montagne de Reims esposta a est che vede lo chardonnay protagonista in terra di pinot noir. Dopo averci conquistato con il suo primo champagne nel 2018, un Blanc de Noirs da uve di Verzy dove Mathilde possiede un ettaro, ora lo fa con il suo primo Blanc de Blancs. 500 bottiglie (in Italia) di puro chardonnay da una vigna di ben 62 anni di Vaudemange, ‘Fossé Bocart’, esposta a sud/sud-est. Annata 2015, (non dichiarata) no malolattica, 3gr/l il dosaggio.

Iridescente al naso, luminoso e raffinatissimo. Un giardino di limoni, fiori bianchi come bergamotto e gelsomino su cui affiorano, nel finale, le caratteristiche note gessose, fini, sottili, così affascinanti. Difficile attendere, il sorso arriva presto e in bocca non delude: è freschissimo, vive di una cremosità agile e sfumata, una trama sapida precisa e sinuosa, è ampio e dolcemente agrumato. Una sorridente ballerina che danza sulle punte.

Champagne Rochet-Bocart
17 Rue de la Varenne, 51380 Vaudemange, Francia
Tél. +33 (0)3 26 66 31 61
  • VALENTINI [10/07/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
4.85/10 (2 votes)

Rispondi