2019,  BIANCHI,  Mahnic,  SLOVENIA,  VINO VARIETALE

2019 Malvazija Vige Kmetija, Mahnič

Hai una giornata storta? Ti girano per un qualunque motivo? Ho io una soluzione. Siediti all’ombra di un bel albero, in mezzo a un giardino e apriti una signora bottiglia di vino. Meglio una Malvasia. Il top? Una malvazija dell’Istria Slovena. Quella di Ingrid Mahnič oggi assolve egregiamente allo scopo. Ha quel bel giallo paglierino con riflessi verdognoli che mi ricorda una pietra preziosa che vorrei avere al collo in forma di collana. Lo annuso e mi porta in prati fioriti con alberi di pesche bianche pronte ad essere raccolte, vicino al mare pulito con il sale caldo sulla battigia. Continua con del miele di robinia e delle rose antiche a far da coreografia. Il sorso è morbido, elegante e avvolgente. Niente di cicciottoso, anzi ha un carattere bello formato. Snello ma nel contempo con i muscoletti messi al posto giusto. Avete presente il Tuffatore di Paestum. Ecco proprio lui. Avendo assaporato tutte queste sensazioni sinestetiche il giramento sarà sicuramente passato e siete pronti a prender la macchina e andare in quel di Dragonja in Slovenia a pochi chilometri da Trieste. Dopo Capodistria prendete la strada per andare in Croazia ma pochi metri prima del confine a Sicciole, girate a sinistra in direzione di Sv. Peter. Un centinaio di metri e a destra trovate la Fattoria Mahnič. Telefonate prima, vi accoglieranno a braccia aperte.

Kmetija Mahnič
Dragonja 111
6333 Sečovlje-Sicciole T: ‭+386 41 642 851‬
E: mahing@siol.net https://kmetija-mahnic.com/
  • Savioli (10/7/2020) - 8.9/10
    8.9/10
8.9/10
Sending
User Review
9.43/10 (3 votes)

Rispondi