2018,  Christelle et Gilles Wicky,  FRANCIA,  JURA,  RIFERMENTATI,  VIN DE FRANCE

2018 Pet Nat, Christelle et Gilles Wicky

Nel panorama jurassiano sono svariate le scoperte di nuove e piccole realtà che negli anni sono salite alle luci della ribalta, molte delle quali fedeli ad una filosofia produttiva a me molto cara. Eccone un esempio: i coniugi Wicky sono biologici dal 2010, utilizzano decotti di erbe spontanee in vigna, non impiegano coadiuvanti e l’aggiunta di solfiti è prevista solo in alcune annate e in alcune cuvée. Un assaggio di qualche tempo fa mi convinse a portarne a casa un paio di bottiglie, il Clos de Jerminy ed il giocoso vino in foto (senza solfiti aggiunti), entrambi da uve chardonnay.

Ho però questo tarlo nella testa: perché alcuni produttori naturali in Jura interpretano i Pet Nat in versione abboccata? Mi è successo con i prodotti di Bornard, con quelli di Les Bottes Rouges ed ora con quelli di Christelle e Gilles. In tutti certo non manca la sapidità tipica dei vini di questo meraviglioso territorio, ma incastrata in un succo con evidente residuo zuccherino che, a mio gusto, ne neutralizza la verve. Anche in questo caso la dolcezza è perfettamente integrata in una bolla soffice, e supportata da una freschezza accomodante. Il vino non ha imprecisioni stilistiche e non cede in nessuna fase della deglutizione, ha polpa, consistenza e lascia un buon ricordo di sé. Se solo avesse qualche grammo di zucchero in meno…

13, Rue Principale, F- 39190 Sainte-Agnès (Jura) France
Tel +33 (0) 384251096
  • TORTORA [10/07/20] - 8.1/10
    8.1/10
8.1/10
Sending
User Review
8.1/10 (4 votes)

2 Comments

  1. Valerio 15 Luglio 2020
    • Emanuela Tortora 15 Luglio 2020

Rispondi