2017,  BIANCHI,  DOC,  Orvieto,  Palazzone,  UMBRIA

2017 Orvieto Classico Superiore Campo del Guardiano, Palazzone

Cena improvvisata a Orvieto chiama Palazzone, ovvero la cantina più rappresentativa del territorio. E di una denominazione la cui gloria si è persa nella notte dei tempi enologicamente antichi, quando i bianchisti italiani bevevano quasi solo Frascati, Soave e, appunto, Orvieto.
Il cru aziendale, il noto Campo del Guardiano – nato dalle vigne con la migliore esposizione dell’azienda, composto da procanico, grechetto, verdello, drupeggio e malvasia – a soli 20 euro in carta non si lascia lì, anche se la sua nota longevità avrebbe imposto un tentativo di chiedere una vecchia annata. Invece, eccomi di fronte al 2017, millesimo bollente, ma perfettamente interpretata da un’azienda che non ha mai mancato di visione e ambizione, come di capacità di gestire annate complicate.

Bianco di struttura importante, che esce a quasi tre anni dalla vendemmia e mostra una complessità olfattiva notevole (fa solo acciaio!), ma paga un filino di eccesso tecnico nella fattura che imbriglia un po’ il centro bocca. Una bevuta lunga e intensa, fuori moda e molto lontana dai dettami leggiadri del nuovo bianchismo (anche se la mirabile salinità di questa boccia dovrebbe mettere d’accordo quasi tutti). Capace di reggere in scioltezza un sontuoso coniglio porchettato.

Azienda Agricola Palazzone
Località Rocca Ripesena 68, 05018 Rocca Ripesena TR
Telefono: 0763 344921
  • AIELLO [05/07/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
8.2/10 (3 votes)

Rispondi