2018,  BIANCHI,  CALABRIA,  Calabria,  IGT,  MACERATI,  Masseria Perugini

2018 Bifaro Bianco, Masseria Perugini

Ci sono vini iconici, sfavillanti, premiatissimi dalle guide, irraggiungibili, di moda, di tendenza, ecc.  e poi ci sono i vini necessari, quelli che semplicemente sono capaci di regalarti una prospettiva, non necessariamente nuova, ma semplicemente diversa, che ti inchioda alla sedia per ricordarti i motivi che ti hanno portato ad appassionarti perdutamente a questo mondo. Il Bifaro bianco 2018 di Masseria Perugini appartiene a questa categoria. Bifaro ,dalle parti di San Marco Argentano, (siamo in provincia di Cosenza tra il Pollino e la Sila) è il nome attribuito al maschio della Capra; lo si è usato per celebrare la testardaggine di Francesco, amico fraterno, collaboratore e consulente di Daniela De Marco e Giampiero Ventura, i proprietari di Masseria Perugini, luogo in cui anime affini possono trovare rifugio e in cui incontrare Francesco in persona. Da uve mantonico e malvasia bianca, provenienti da una vigna a 400 metri s.l.m., il Bifaro fermenta spontaneamente e rimane sulle bucce per un giorno prima di finire l’affinamento in acciaio inox. Al naso bergamotto, origano e timo, frutta secca, in bocca è salino e profondo. Un vino cangiante, per stare bene tutti i giorni, ma anche con grandi speranze di superare il tempo.

Azienda Agricola Perugini
Contrada Prato – San Marco Argentano (CS)
info@masseriaperugini.it
http://www.masseriaperugini.it

  • TAGLIENTE [07/06/20] - 8.9/10
    8.9/10
8.9/10
Sending
User Review
8.57/10 (3 votes)

Rispondi