2016,  AOC,  CÔTES DU RHÔNE,  FRANCIA,  Mas de Libian,  RHÔNE,  ROSSI

2016 Côtes du Rhône La Calade, Mas de Libian

Capita spesso che si senta parlare di vini mediterranei, ma cosa determina la mediterraneità di un vino? Non ho una risposta definitiva, perdonatemi. Non basta nemmeno dire che un vino è mediterraneo quando è fatto pressapoco sulle sponde del mar Mediterraneo. Lo dimostra il La Calade di Hélène Thibon di Mas de Libian: siamo nel lembo meridionale dell’Ardeche, in una zona ventosa e interna, dove un dettaglio famigliare spariglia le carte. Il dettaglio riguarda il marito di Hélène: Alain Macagno viene da una famiglia di origini cuneesi ma a lungo insediata in Provenza, dove tra le uve coltivate spicca il mourvedre, padre di tanti rosa e tanti rossi sicuramente mediterranei. Il La Calade è per il 90% a base di mourvedre (il 10% restante è ottenuto da uve grenache, altra varietà di impronta mediterranea, anzi, LA varietà mediterranea per eccellenza), un vitigno che è stato portato qui proprio per celebrare le origini provenzali di Alain. Dopo un’iniziale riduzione si apre su note di frutta scura, prugna disidratata e spezie. Sembra di camminare nella macchia a pomeriggio inoltrato, con il mare a incombere da qualche parte, non lontano, e la voglia di sedersi in veranda a sgranocchiare olive e ascoltare Edith Piaf. La bocca è densa, succosa, con un tannino setoso e ben ricoperto. Un vino che parla di tempi andati, fané, piacevolmente decadente, ma al tempo stesso vitale, pieno di energia, e di spiccata tensione gustativa. Un contrasto unico e ammaliante.

Mas de Libian
Quartier Libian
07700 Saint Marcel d’Ardèche
Mobile:  06.61.41.45.32
Tél.: 04.75.04.66.22
Email: h.thibon@wanadoo.fr
web: http://www.masdelibian.com

  • ROSSO [06/06/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
9.95/10 (2 votes)

Rispondi