2004,  AOC,  COTES DU JURA,  DOLCI,  Domaine Labet,  FRANCIA,  JURA

2004 Côtes du Jura Vin de Paille, Julien Labet

Il Vin de Paille rappresenta parte della tradizione dei vini dello Jura, area quanto mai affascinante, che da qualche anno sta riemergendo dopo essere rimasta per anni nella penombra del palco francese. La Jura è tutta da scoprire con vini ricchi di originalità spesso fuori dagli schemi, tanto da farli risultare unici. Labet è tra gli interpreti che più mi intrigano, per il gioco elegante e sottile di equilibri che riesce a conferire ai suoi vini. Uno stile funambolico, l’equilibrio sopra la follia come direbbe Vasco Rossi, pur avendo la netta sensazione che non ci sia mai il rischio di cadere. Il suo è un Vin de Paille eccelso, prodotto dalla selezione dei migliori grappoli di chardonnay, savagnin e poulsard. Si presenta di colore giallo ambrato con riflessi bruniti segno del tempo che passa. Al naso inizialmente si scorgono le note dei funghi secchi, della camomilla e del rosmarino, poi note iodate e quelle più dolci, di miele di castagno e datteri, e la speziatura della cannella. Si apre ad ogni rotazione nel bicchiere con sensazioni nuove, liquirizia in polvere e mallo di noce.

L’attacco di bocca è salino, avvolto da una dolcezza suadente e calibrata. Bella l’acidità che conferisce ritmo e anche una delicatissima sensazione volatile di sostegno, quasi un soffio, non percettibile al naso ma presente al palato. Con il tempo escono le note della buccia d’arancia amara candita. Succulento cangiante mai cedevole, quando tutto sembra essere finito riemergono note fino a quel momento latenti di bergamotto. Persistenza gustativa pressoché infinita, cosi come quella emotiva.

Domaine Labet
14 Montée des Tilleuls
39190 – Rotalier – Francia
Tel +33 03 84 25 11 13
domaine.labet@wanadoo.fr

  • GIACOBBO [04/05/2020] - 9.5/10
    9.5/10
9.5/10
Sending
User Review
8.7/10 (2 votes)

Rispondi