2016,  Cascina Tavijn,  PIEMONTE,  RIFERMENTATI,  ROSSI,  VINO

Ottavio Funk, Cascina Tavjin

Forse non abbiamo mai pensato al Grignolino in versione frizzante in bottiglia. Ci ha pensato Nadia Verrua di Cascina Tavijn, anzi, mi sa che non ci ha nemmeno pensato, è venuto così e basta, complice il suo stile così libero. Il vino non ha solfiti aggiunti, non è filtrato e gli zuccheri rimasti dalla prima fermentazione sono stati facile preda dei lieviti ancora presenti. Risultato: il Grignolino rifermentato. Qualche altro produttore si sarebbe spaventato, non Nadia, che ha accolto il nuovo nato comprendendone l’anima funky; è bastato un restyling all’etichetta e il gioco è fatto. Questo, a giudicare dal lotto di imbottigliamento dovrebbe essere un 2016, vino moderatamente esuberante con una bollicina capace di sublimare le sensazioni più nascoste del Grignolino che rimangono intatte ed eteree. Naso fruttato di mirtilli macerati e spezie e fiori secchi e anche sensazioni appena accennate di cuoio. Al palato la bollicina è gentile e godibile, il vino ha una lieve tannicità che poggia su sensazioni più sapide e bella freschezza. Un rifermentato di fattura grezza ma soffice. Espressivamente credibile, senza filtri in tutti i sensi, arriva diretto al punto. L’eco delle note fruttate rimangono sul finale di bocca lasciando ritmo al sapore. Get up (get on up)!

Lotto G09/20016/17

Cascina Tavjin di Nadia Verrua
Regione Monterovere, 10,
14030 Scurzolengo AT
Telefono: 0141 203187
info@cascinatavijn.it
  • GIACOBBO [26/05/2020] - 8.5/10
    8.5/10
8.5/10
Sending
User Review
9.4/10 (2 votes)

Rispondi