2016,  Chianti Classico,  DOCG,  ROSSI,  TOSCANA

2016 Chianti Classico Riserva Monsenese, San Leonino


Nasce su puro galestro di alberese in un poggio salendo verso San Leonino a Castellina in Chianti. Una riserva che ci permette di apprezzare la cosiddetta crunchyness del Gallo Nero già al naso. Colore porpora sottile ma carnoso al centro, la frutta è scura ma restituisce precisione tecnica e pulizia olfattiva in modo impressionante: freschezza di rose rosse, bergamotto, arancio scuro, ciliegia, prugna, arancia rossa che in bocca mantengono le promesse di succosità; nel retrogusto emergono anche viola e fiori freschi, foglia d’alloro, tabacco, anice, finocchietto. Vince e seduce per il suo mix di tannino preciso ma invitante, la sua succulenza promessa e mantenuta, la acidità fresca e il tambureggiante tannino fitto ma non secco. Secondo Andrea Lonardi, il direttore della tenuta, se fossimo in Borgogna per la sua leggerezza, la sapidità, la densità e concentrazione potrebbe essere un Pommard; senza la concentrazione, la frutta rossa, e la decisione tannica di Greve o Radda che concettualmente possono richiamare più Gevrey o Nuit St. Georges. Non ha la leggerezza di Lamole che ricorda più Volnay e Morey St. Denis. Quindi nel gioco dei rimandi, Castellina in Chianti può essere definito il lato mascolino del Chianti Classico, e per questo evocare Pommard; dolce ma con gli attributi, per un vino che rispecchia la profondità di vista e paesaggi, alle sue valli aperte. Un paesaggio decisamente molto diverso da altri comuni del Gallo Nero dove il panorama è più impervio e raccolto, mentre qui prevale la dolcezza e la soavità senza mai correre il rischio di stancarsi.

San Leonino
Località Cipressi
53011 Castellina in Chianti (SI)
T +39.0577.743108 – Fax +39.0577.743140

  • GORI [21/05/20] - 9.3/10
    9.3/10
9.3/10
Sending
User Review
9.9/10 (2 votes)

Rispondi