2017,  Barbacàn,  DOCG,  LOMBARDIA,  ROSSI,  Valtellina Superiore

2017 Valtellina Superiore Valgella Söl, Barbacàn

Il Sol che conoscevo io è un passito anarchico da uve moscato. Ce n’è un altro, in Valtellina, che però si chiama Söl, non è passito e l’uva è la chiavennasca, che gli stranieri chiamano nebbiolo. Se incontri Matteo Sega alle fiere, con addosso la sua maglietta di Beethoven, i capelli sale e pepe di chi è appena smontato da una motocicletta (ne avrà una?), il corpo grande e il sorriso aperto, puoi aspettarti di assaggiare un vino punk o almeno hard rock. Invece il Sol è proprio Valtellina. Una Valtellina giovane ed energica ma indiscutibilmente Valtellina. Avrei probabilmente dovuto berlo fra qualche anno. La voglia di mettermi comodo con la bottiglia davanti, dopo averlo più volte assaggiato in giro, l’ha però avuta vinta. Fresco, con un frutto puro da nebbiolo bambino, un tripudio di ribes e lamponi e arancia tarocco e fiori e pietre. In bocca tutto torna con il tannino croccante e un’acidità che gli fa da schiena, tonica e agile. Ecco, la gentilezza della frutta fresca, la forza di un cavallo abituato a salite e discese. Questo mi aspetto dai nebbioli di montagna, questo ho trovato.


Barbacàn S.A. di Angelo Sega e Figli S.S.
Via Per Carona, 26
23036 San Giacomo di Teglio (SO)
Tel +39 347 9659916 Matteo
info@barbacan.it
  • BARBATO [17/05/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
9.21/10 (7 votes)

One Response

  1. Davide Fasolo 25 Maggio 2020

Rispondi