2015,  BIANCHI,  DOC,  Gini,  Soave,  VENETO

2015 Soave Classico Salvarenza, Gini

Piccolo check al Soave Salvarenza 2015, era dalla sua uscita che non lo toccavo.

Frutto a polpa gialla, anche un pizzico esotico, all’inizio qualcosa come il mango, poi si quieta e vira su pera e fiori; una sfumata “dolce” quasi nascosta, bocca coerente col naso col plus di una buona mineralità scura; la zona si sente tutta, si arricchisce di un tratto speziato, zenzero; affinamento assolutamente non invasivo, l’annata si sente dando un tratto pronto al vino, ma per contro anche troppo gentile, buona persistenza.

Dal Salvarenza però voglio più pressione; senza dubbio un buonissimo bicchiere, elegante, ma sembra troppo civilizzato; sacrifico anche la bevibilità giovanile, perché per questo aspetto ci sono altre bottiglie, ma voglio sempre trovare la differenza quando bevo questo grandissimo vino.

Comunque anche in una annata da gestire, resta sempre, bene o male nella top ten, dei bianchi italiani, senza tante storie.

Az. Agricola Gini Sandro e Claudio
Via Matteotti, 42 – 37032
Monteforte d’Alpone (Vr)
http://www.ginivini.com/

  • FASOLO [14/05/20] - 8.9/10
    8.9/10
8.9/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi